Telefono: 0245388235

Qi Gong

DescrizioneLe originiFinalitàDisclaimer
Il Qi Gong comprende moltissime tecniche tutte diverse tra loro, tra cui la meditazione, la concentrazione mentale, il controllo della respirazione e particolari movimenti di esercizio fisico. Può essere praticato in modo statico oppure in movimento. In Cina può venir associato alle arti marziali, oppure alla medicina, al taoismo, al buddismo.
La storia del Qi Gong tradizionale affonda le sue radici nell'antichità. Quello moderno invece nasce nel 1955 quando a Tangshan venne aperto un ospedale dedicato al Qi Gong. Contemporaneamente venivano pubblicati i seguenti libri: “La pratica della terapia Qi Gong (Liao Fa Shi Jian)” di Liu Guizhen e “Qi Gong per la salute (Qi Gong Ji Bao Jian Qi Gong)” di Hu Yaozhen.
La pratica del Qi Gong aiuta e stimola il mantenimento dello stato di salute e di benessere psicofisico. In termini tradizionali esso accresce l'energia interna (Qi).
Il Qì Gong non è da considerarsi una tecnica di diagnosi, di terapia o di cura delle patologie. E' invece una una tecnica di rilassamento e un utile complemento alle cure mediche o psicologiche effettuate da personale qualificato. In presenza di sintomi persistenti, anche apparentemente di lieve entità, suggeriamo di rivolgersi al proprio medico. Quando utilizzato in contemporanea ad una cura medica, il Qì Gong può assistere il processo di guarigione rilasciando le tensioni, riducendo lo stress e stimolando il senso di benessere.

Guarda i video di Qi Gong